L’incontro tecnico scientifico organizzato dalla Accademia TUV SUD a Monaco il 10 e 11 maggio 2022, è stata l’occasione per fare il punto sulle tecniche in attuali usate per lo smaltimento e riciclo dei materiali compositi come sfridi di lavorazione e a fine vita, la presentazione del Dott. Horbach illustra in modo completo la sostenibilità dei materiali compositi nella loro produzione, utilizzo e fine vita.

Precedentemente, nel progetto Interreg Italia Slovenia il 29 novembre del 2019 a Lubiana sono state condivise le esperienze di riciclo e smaltimento di realtà industriali sia Italiane che Slovene

Al momento il riciclo dei materiali compositi più conveniente è immetterli nel ciclo produttivo dei cementifici, nella formazione del clinker le fibre vetrose entrano come inerti silico alluminati mentre la resina polimerica fornisce energia. Carbon Compositi ha effettuato preso il laboratorio di un importante cementificio italiano una analisi dell’apporto energetico tipico di un laminato in composito macinato con un mulino a catena della ditta austriaca Lindner.

Il filmato mostra un mulino a catene in azione dimostrativa

https://www.lindner.com

La European Composites Industry Association (EuCIA) conferma che il riciclo attraverso la co-lavorazione nei forni per cemento è stato tecnicamente e commercialmente dimostrato come conveniente e sostenibile.

Attraverso questa tecnica gli scarti dei compositi e i prodotti giunti a fine vita vengono riciclati come materia prima per la formazione del cemento e come energia per la sua produzione.

 Anche sotto l’aspetto normativo è consentito l’utilizzo dei materiali compositi nei cementifici come descritto nella direttiva sul ciclo di fine vita dei veicoli (2000/53/EC) e la Direttiva sui rifiuti (Waste Framework Directive 2008/98/EC), dichiarano che il riciclaggio dei rifiuti in materiale composito è conforme alle misure legislative menzionate sopra.

Un piccolo investimento e un accordo con un cementificio potrebbero risolvere il problema di riciclaggio dei compositi con un indubbio vantaggio ambientale ed economico.

Nel frattempo, diverrà economicamente vantaggiosa la tecnologia della depolimerizzazione catalitica, vedi quella impiegata per il riciclaggio del PET illustrata nella presentazione AOC.